Cosa visitare nel sud Italia

Ecco i luoghi del sud, piccoli borghi con castelli medievali, città di mare, brevi itinerari dove trascorrere una vacanza,  lungo un percorso che vi porterà ad ammirare ed apprezzare le bellezze delle migliori città del sud Italia. 

Dove le tradizioni e la cultura si sposano alla perfezione, esaltando i posti meravigliosi sia dal punto di vista artistico che storico -culturale. Ma è anche un paese dove ci sono alcune delle località di mare con le bellezze naturali più spettacolari da visitare e da fotografare.


Da Termoli con un viaggio in traghetto, troviamo  l'isola di San Nicola nell' arcipelago delle isole Tremiti con la sua storia, e la sua necropoli greco romana,  l'insediamento di tre diversi ordini monastici e la realizzazione dell'abbazia fortezza, monumento meraviglioso tra i più importanti della Puglia nel periodo storico del medioevo.  

San Domino, con i suoi percorsi splendidi, le sue tantissime spiaggette, cavità nascoste e grotte profonde offre al visitatore una  unione totale con la natura  i meravigliosi scenari delle isole Tremiti. 


Nel post completo cliccare qui ci sono anche cartine geografiche, mappe dei percorsi consigliati per arrivare alle isole Tremiti inoltre abbiamo inserito, informazioni utili per itinerari di visita a piedi, i prezzi e da qui si può effettuare direttamente la prenotazione per il traghetto che unisce Termoli alle isole Tremiti.

La durata del viaggio con il traghetto  per le escursioni  alle isole Tremiti, è di circa un ora e vi porterà in un mondo nuovo pieno di scogliere, insenature meravigliose e boschi di pini, circondato dal luccicante mare della Puglia, l'Adriatico. 



Immagini isole Tremiti insenature e scogliere

Il porto di imbarco per il traghetto per una gita di un giorno alle isole Tremiti dove avvengono più partenze giornaliere e con maggior varietà di navi, è quello di Termoli in Molise con i prezzi suddivisi per categoria di navi a disposizione.

La costiera amalfitana è uno dei posti con le sue case tipiche, dipinte in caldi colori pastello ocra, rosa antico e bianco mescolati con il rosso mattone dei tetti, arroccate seguendo la disposizione naturale ai piedi dei Monti Lattari, che creano un contrasto con lo splendido mare dalle sfumature smeraldo e turchese. 

Dalle terrazze con i caratteristici muri costruiti a secco, si propagano i profumi intensi dei limoni, delle zagare e delle numerose varietà di fiori dai colori variegati che, misti all'odore della salsedine che proviene dalle onde del mare che si infrangono sulle rocce, creano un'esperienza sensoriale unica continua a leggere... >>


Sud Italia

Capri è stata meta favorita dagli imperatori romani, di ricchi e famosi, di artisti e scrittori d' Italia. L'isola è di origine carsica. Inizialmente era unita alla Penisola Sorrentina, salvo essere successivamente sommersa in parte dal mare Mediterraneo e separata quindi dalla terraferma, dove oggi si trova lo stretto di Bocca Piccola.

Capri bellissima isola del Mediterraneo, con monti di media altezza e vaste pianure interne, Capri è un incantevole e pittoresca isola immersa nel verde delle sua vegetazione e nel blu del Mare Mediterraneo. Uno dei posti del sud Italia da visitare continua a leggere... >>



Puglia cosa si può visitare?

Continuiamo con la nostra guida parlando di alcuni luoghi e cittadine della Puglia. Chi decide di trascorrere le proprie vacanze in Puglia, terra solare e patria delle olive e delle mandorle, sappia che non potrà fare a meno di tornarci: ci sono molti luoghi da visitare in Puglia. 



I suoi sapori, i suoi profumi e i sui colori sono indimenticabili! Cosa visitare in Puglia nel sud Italia iniziamo il nostro tour con: Castellana Grotte-Alberobello-Martina Franca, tre città leggermente arretrate rispetto alla costa adriatica, ma non per questo meno affascinante per trascorrere delle vacanze in Puglia continua a leggere... >>


Porto Badisco è una nota località balneare del comune di Otranto. Meta turistica di notevole interesse storico-paesaggistico in Italia , per fare fotografie di paesaggi eccezionali. Secondo un'interpretazione corrente, fu proprio Badisco il primo approdo di Enea, descritto 
nell'Eneide di Virgilio.


Immagini di Porto Badisco


 l'eroe vi avrebbe fatto scalo nel suo viaggio in Italia dopo la fuga da Troia (secondo studi recenti tale approdo potrebbe in realtà situarsi nei pressi di Roca Vecchia, nel comune di Meledugno o a Castro Marina). A Porto Badisco si trova inoltre la Grotta dei Cervi, che contiene importanti graffiti paleolitici ed è caratterizzata da numerosi anfratti e calette di rara bellezza. 

 La valle dei templi, come è chiamata l'area archeologica presso la città di Agrigento, vi stupirà per la sua combinazione di architettura classica e il paesaggio tipicamente mediterraneo, è tra i siti più visitati in Sud Italia.


File:templi di Agrigento.jpg

Gli edifici di culto dell'antica città di Akragas, fondata nel VI secolo a.C. per poi formare, con Siracusa, la più grande potenza della Sicilia greca. Con i suoi bellissimi templi in stile 

dorico, accostati l'uno all'altro che dominano dall'alto, la vallata di Agrigento. 

Alcuni di questi templi si sono conservati in modo ottimale, nonostante il passare dei secoli, come ad esempio il tempio di  Giunone, il tempio della Concordia, ed il tempio di Ercole costruito intorno al 500 a.C. Ecco alcune fotografie qui. Ad Agrigento oltre alla Valle dei Templi si possono ammirare molti edifici in stile prettamente barocco siciliano,  mentre di epoca medioevale è l'Abbazia di Santo Spirito, gestita dai monaci cistercensi, nel cui interno si può ammirare il soffitto di legno a cassettoni con lo stemma della famiglia Chiaramonte continua a leggere... >>



File:Taormina.jpg

Taormina è un'altra città del Sud in italia che offre una splendida vista sulla costa, infatti si trova a 200 metri sul livello del mare sul Monte Tauro, a 48 km. a sud di Messina, la città siciliana più vicina all'Italia peninsulare. Il monte Etna è il vulcano che si trova a circa 45 minuti di auto a sud ovest di Taormina e, ancora più a sud troviamo Catania, una delle più grandi città della Sicilia con bellissime spiagge e acque limpide in cui nuotare continua a leggere... >>



La Sicilia nel Sud Italia oltre ad avere bellissime città da visitare, ci sono anche moltissimi castelli da scoprire, perché molti sono stati gli aggressori che si sono susseguiti, che con i loro castelli hanno lasciato un segno del loro passaggio nell'isola siciliana.

Il castello è formato da uno o più edifici fortificati, tipico del Medioevo, edificato per dare alloggio ad una guarnigione di soldati, per difendere il signore del castello e i suoi familiari. 


Esso sorge solitamente in un luogo decisivo e determinante, in posizione sollevata in rocche inaccessibili rialzate e facilmente difendibili. I più rilevanti sono quelli di derivazione Sveva, ma si possono scorgere anche edifici anticamente fatti costruire dai nobili dell'epoca, come la famiglia Ventimiglia o Chiaramonte.  

Sussistono oltre duecento quelli che ci sono ai giorni nostri e già questo numero la dice lunga sulla longevità e sulle caratteristiche strutture che il feudalesimo impegnò in Sicilia. 

La storia della Sicilia medievale è una storia ampia e a volte tragica e commovente, che si può ripercorrere recandosi in Sicilia per vedere i castelli siciliani. Opere architettoniche di esclusivo incanto, i castelli siciliani oggi sono della pluralità.

Video sui castelli medievali della Sicilia





Articoli correlati:


Hotel - Residence - Resort - Ville - B&B
Le migliori offerte per un soggiorno in Italia

Post correlati

Cosa visitare nel sud Italia
4/ 5
Oleh